La storia di Eneko… e Okene

L’origine della creazione del nostro pigiama anti-coliche Okene è, per noi, una storia molto speciale ed al tempo stesso personale.

Siamo una giovane coppia che ha dato vita a questo progetto con il suo primo figlio, Eneko. Da genitori alle prime armi, abbiamo patito per il pianto continuo di Eneko nelle sue prime settimane di vita a causa di quel disturbo noto come coliche del lattante, tipico dei primi mesi e caratterizzato da un pianto intenso e continuo. Data la nostra stanchezza, ci siamo dati un obiettivo: trovare una soluzione per calmare e alleviare i suoi sintomi. L’opzione che meglio si adattava al nostro bambino era la termoterapia.

Dopo alcuni giorni nei quali notavamo un netto miglioramento, abbiamo cominciato a pensare quale sarebbe il modo più semplice, per il nostro bambino come per noi, per applicare il calore a Eneko.

E allora ci è venuta un’idea!

Il capo più usato dai nostri piccoli è senza dubbio il pigiama. Per questo abbiamo deciso di crearne uno con una tasca posta nella zona addominale dove inserire un sacchetto contenente semini o gel, che scaldati consentono l’emanazione di calore continuo. Grazie a questo design semplice ma funzionale si ottiene un risultato efficace anche se il bambino assume diverse posizioni.

Infine, in onore del nostro piccolo, abbiamo ideato il nome del marchio partendo dall’anagramma di Eneko, Okene. Da quel momento ci siamo sentiti genitori molto felici: avevamo trovato la soluzione al problema di Eneko.

Ora che abbiamo allargato la famiglia, abbiamo un rimedio efficace per le coliche del lattante. Il marchio è diventato il simbolo dei nostri pigiami e ci ha permesso di portare avanti il nostro progetto Okene.